Musicsquare Logo
Mille universi
Pianeti

Mille universi

Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Intro SIb SOLm REm SIb SOLm REm SIb SOLm REm SIb SOLm REm Strofa 1 SIb SOLm REm A me serve di più di un telefono nuovo SIb Voglio sempre di più per colmare 'sto vuoto SOLm REm Ho la rabbia negli occhi e anche un po' di stupore La mia vita è una goccia che si tuffa nel mare SIb SOLm REm Come pensi che stia? Non so cosa mi prende SIb Non so cosa mi uccide, qui chi pensa poi perde SOLm REm Io non credo più in niente, ci ho provato a cambiare SIb Poso i dubbi su un fil per vederli cadere SOLm E quando suono, solamente quando suono REm riesco a dirti io chi sono Sono un punto nel vuoto Ritornello MIb FA Maledette, maledette le persone SOLm che non sanno d'esser sole FA MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone FA SOLm Maledette le persone che non sanno d'esser sole FA MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone Sì, maledette Strumentale SIb SOLm REm SIb SOLm REm Strofa 2 SIb SOLm REm Cosa credi che siamo, se non piccole frasi? SIb Se non grandi illusioni schematizzati con nomi? SOLm REm Vuoi un messaggio di speranza? Beh, cambia artista Vuoi sentirti dire che andrà bene? SIb Beh, cambia artista SOLm REm Sono fatto così, bipolare col dramma di chi sputa così FA6 SIb Le domande su carta e prego Strofa 3 SOLm Prego anche se in fondo io non ci credo REm Che qualcuno senta e apprenda le mie angosce SIb Io credo alla guerra di coscienze SOLm REm In contrasto dentro un'anima sola Siamo mille universi dentro una sola persona SIb SOLm Prendere o lasciare o mi comprendi oppure è uguale REm Tanto il mondo sa ingannare con le pubblicità al mare SIb SOLm Dove tutti sono uguali nessuno si chiede niente REm Ma il set ora è finito tornate ad essere niente Ritornello MIb FA SOLm Maledette, maledette le persone che non sanno d'esser sole FA6 MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone FA SOLm Maledette le persone che non sanno d'esser sole FA6 MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone FA SOLm Maledette, maledette le persone che non sanno d'esser sole FA6 MIb E dopo piangono da sole, maledette Ritornello FA SOLm Maledette le persone che non sanno d'esser sole FA MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone FA SOLm Maledette, maledette le persone che non sanno d'esser sole FA E dopo piangono da sole MIb FA SOLm Maledette, maledette le persone che non sanno d'esser sole FA MIb E dopo piangono da sole, maledette le persone Sì, maledette Outro SIb SOLm REm

Youtube Video

"Mille universi" è una canzone del cantautore romano Ultimo, presente nel suo album di debutto "Pianeti" del 2017. "Mille universi" di Ultimo è una canzone che parla di sentirsi vuoti, persi e disconnessi dal mondo intorno a sé. I testi parlano del desiderio di avere di più, ma della sensazione di non essere mai soddisfatti e di volere sempre di più. Il narratore esprime la sua frustrazione nel sentire che la sua vita è solo una goccia nell'immensa oceano dell'esistenza e nel sentirsi come se non sapesse cosa fare.